Corso guide cicloturistiche – 17-20 marzo 2022

Corso guide cicloturistiche – 17-20 marzo 2022

Corso Mountain BikeA Varese, un corso nazionale per la formazione di guide mountain bike cicloescursionistiche certificate. Condotto dagli esperti dell’Accademia Nazionale di Mountain Bike, si terrà dal 17 al 20 marzo presso le Ville Ponti: saranno quattro giornate intense, suddivise in modo equilibrato tra uscite sul territorio e lezioni in aula. Si andrà dagli esercizi di guida su due ruote a pedali e di orientamento fino all’illustrazione degli interventi meccanici di emergenza ma anche delle tecniche di conduzione di gruppi. Non mancheranno momenti dedicati all’alimentazione sportiva, alla topografia, agli elementi di primo soccorso, quelli legati agli aspetti fiscali e assicurativi come pure quelli relativi alle modalità di relazione con operatori turistici nazionali e internazionali. Per favorire la messa a disposizione di una rete di guide qualificate a supporto dell’iniziativa #varesedoyoubike, Camera di Commercio ha stanziato risorse per garantire il finanziamento del 50% del costo a quei partecipanti residenti nella nostra provincia che supereranno l’esame finale. Questo fino a un massimo di 30 partecipanti.

Iscrizioni: https://www.scuoladimtb.eu/formazione/guida-nazionale-di-mountain-bike/

Foto di Accademia Nazionale Mountain Bike

INFORMAZIONI SUL CORSO

OBIETTIVO: creare un gruppo provinciale di guide cicloescursionistiche certificate
QUANDO: dal 17 al 20 marzo
DOVE: Varese, Centro Congressi Ville Ponti – Sala Campiotti Camera di Commercio di Varese
ISCRIZIONE: https://www. scuoladimtb.eu/formazione/ guida-nazionale-di-mountain- bike/

COSTO: 320 euro (50% finanziato da Camera di Commercio, primi 30 iscritti residenti in provincia di Varese che supereranno l’esame)

PROGRAMMA dal 17 al 20 marzo
Giovedì, Venerdì, Sabato
Pratica 8.30 / 12.30 – Teoria 14.00 / 18.00 – Briefing 20.30 / 22.30
Domenica
Chiusura ed esame 8.30 – 12.30

Attività: uscite sul territorio e lezioni in aula con esercizi di guida, orientamento, meccanica di emergenza, tecniche di conduzione di gruppi, alimentazione, fiscalità e responsabilità, promozione e relazioni con operatori turistici nazionali e internazionali.

Iscriviti ora ! Trasforma la tua PASSIONE in PROFESSIONE:
https://www.scuoladimtb.eu/ formazione/guida-nazionale-di- mountain-bike/

2 febbraio 2022 – Area Parco del Ticino

2 febbraio 2022 – Area Parco del Ticino

Sesto CalendeNel Comune di Sesto Calende, abbiamo incontrato il sindaco Giovanni Buzzi e il vicesindaco Edoardo Favaron. Era presente anche il Parco del Ticino, con la dirigente del settore Turismo ed Educazione ambientale, Roberta Giovannini. L’area è strategica grazie alla lunga ciclabile che collega Sesto Calende fino a Pavia e Milano oltre che per la ricchezza di elementi naturalistici e storici. I percorsi, poi, sono adatti al grande pubblico e alle famiglie, con itinerari e sentieri di vario livello. Tanti anche gli operatori adatti a candidarsi come punti convenzionati: IAT regionale di Sesto Calende, i centri Parco e le molte attività economiche lungo la valle del Ticino.
Ringraziamo il Comune di Sesto Calende e il Parco del Ticino per la disponibilità e l’interesse verso il progetto #varesedoyoubike.
Prossima tappa: Valle Olona.

Foto di Roberto Fontana

18 gennaio 2022 – Comunità Montana Valli del Verbano 

18 gennaio 2022 – Comunità Montana Valli del Verbano 

Valli del Verbano (1)Le Valli del Verbano costituiscono la zona più a Nord della provincia di Varese, ricca di panorami spettacolari e tra i bellissimi: i monti che sovrastano il Lago Maggiore regalano, a ogni stagione, paesaggi unici e itinerari ricchi di storia e natura. Tra le “chicche”, i mulini di Piero, Monteviasco e il Lago Delio.
La Val Veddasca, impervia e isolata, è molto interessante anche dal punto di vista naturalistico, con la possibilità di avvistare animali selvatici, tra cui la lince: gli habitat da proteggere che la caratterizzano le sono valse la qualifica di Sito di Importanza Comunitaria (SIC).
Oggi, abbiamo incontrato il presidente della Comunità Montana, Simone Castoldi, che ha accolto con favore il progetto #varesedoyoubike.
La condivisione è totale e presto inizieremo a studiare, 
anche in quest’area, gli itinerari per la promozione cicloturistica. Itinerari, servizi e promozione sono, infatti, i pilastri di questo progetto dedicato al turismo in bicicletta, volto a creare valore per le aziende di tutte le diverse aree della nostra provincia.

15 gennaio 2022 – Area Lago di Varese e Campo dei Fiori

15 gennaio 2022 – Area Lago di Varese e Campo dei Fiori

campo dei fioriUn altro incontro produttivo, quello dedicato all’area che dal Lago di Varese sale al Campo dei Fiori: tra gli intervenuti, diversi sindaci, il presidente del Parco, Giuseppe Barra, e l’assessore allo
Sport del Comune di Varese, Stefano Malerba. Tutti ci hanno offerto spunti e suggerimenti costruttivi. Un ringraziamento particolare vada al sindaco di Luvinate, Alessandro Boriani, per
l’efficace coordinamento della riunione. Oltre che per presentare il progetto, è stata anche l’occasione per raccogliere le osservazioni e prendere atto delle azioni che ogni singolo Comune sta già effettuando per valorizzare il proprio territorio. Abbiamo avuto un’ulteriore conferma di come quella della collaborazione e condivisione degli obiettivi sia la strada giusta: solo facendo rete si potrà raggiungere l’obiettivo! Ora procederemo con l’individuazione degli itinerari anche su questo territorio. Un passo importante sarà, poi, l’organizzazione del primo corso per guide cicloescursionistiche: in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Mountain Bike, verranno selezionate e poi formate le prime guide certificate della provincia di Varese. 
L’appuntamento sarà dal 10 al 13 marzo. A presto, per tutte le informazioni su come iscriversi.

14 Gennaio 2022 – Comunità Montana Piambello presente!

14 Gennaio 2022 – Comunità Montana Piambello presente!

IMG_20210711_123522Primo incontro con i comuni della Comunità Montana del Piambello, uno dei 6 ambiti geografici che potrebbero essere attivati con tutti i servizi per l’accoglimento di cicloturisti. 
Le montagne che sovrastano il Lago Ceresio caratterizzano un territorio ricco di aree naturalistiche importanti, scorci panoramici unici e una storia di valore assoluto: qui si trovano il sito fossilifero del Monte S. Giorgio, patrimonio dell’umanità Unesco, e i sentieri della Linea Cadorna, tutti percorribili in bicicletta.
Incontro che, coordinato dal presidente della Comunità Montana, Paolo Sartorio, ha evidenziato un forte interesse verso la proposta #VareseDoYouBike, proponendo spunti interessanti e osservazioni per migliorare ulteriormente il progetto in vista della sua presentazione alla Borsa internazionale del turismo di aprile. Tra gl interventi, quello di Emanuela Quintiglio, sindaca di Viggiù e neo consigliere al Turismo della Provincia di Varese.

Dalla prossima settimana, il nostro impegno sarà rivolto a identificare degli itinerari pilota in modo da testarli come “case history”.

Nel frattempo, continuano i contatti e la programmazione di incontri con gli altri ambiti geografici individuati:
– Valli del Verbano
– Lago Maggiore
– Campo dei Fiori e Lago di Varese
– Ticino e Piane Viscontee Varesine
– Valle Olona

13-21 dicembre 2021 – Operatori di settore

13-21 dicembre 2021 – Operatori di settore

DM1_2042-ModificaUno dei punti chiave dell’iniziativa Varese# DoYouBike? è la costruzione di un network con gli operatori: si va dalle collaborazioni con aziende del territorio – bike center, ristoranti, alberghi e agriturismi per l’appoggio logistico alle  attività – alle convenzioni con produttori nonché attori della mobilità ferroviaria e della navigazione.

Abbiamo così iniziato a incontrare operatori del comparto turistico e cicloturistico. Innanzitutto, negozi di biciclette che, in aggiunta all’attività tradizionale, promuovono iniziative cicloturistiche. Non è mancato il confronto anche con chi si occupa di accompagnamento, tour guidati e noleggio.
Con l’aiuto delle associazioni di categoria e del consorzio turistico, intendiamo strutturare il network degli operatori analizzando insieme opportunità e modalità di coinvolgimento: altri incontri saranno programmati.

In attesa, auguriamo buone feste agli enti e operatori ma anche ai ciclisti che frequentano il nostro territorio!

11 dicembre 2021 – Luvinate

11 dicembre 2021 – Luvinate

Luvinate7

Un piccolo comune ma centralissimo e un ottimo punto di accesso al Campo dei Fiori nonché al suo principale sentiero, fruibile da tutti. Il sindaco Alessandro Boriani e i suoi giovani amministratori ne sono consapevoli e vogliono essere propositivi per mettere a disposizione le aree comunali al fine di sostenere il progetto Varese #DoYouBike? In particolare, a Luvinate c’è una bellissima area, il Parco del Sorriso, attrezzata con parcheggi e una struttura coperta molto funzionale. Un punto di accesso ottimo per la partenza e l’arrivo di cicloturisti.

 

 

Luvinate6Già oggi tanti bikers transitano e fanno base a Luvinate per partire alla volta dei percorsi, con il progetto della Camera di Commercio si apre quindi la possibilità di creare servizi a supporto e magari nuove opportunità per aziende e residenti. Gli amministratori del piccolo centro ai piedi del Parco del Campo dei Fiori stanno già valutando quali aree naturalistiche e storiche valorizzare, come coinvolgere le aziende locali e le persone interessate a mettersi a disposizione. Prossimo passo coinvolgere tutti gli altri comuni dell’area Campo dei Fiori.

7 dicembre 2021 – Laveno Mombello

7 dicembre 2021 – Laveno Mombello

Da Laveno MomLavenoMombello4bello gettiamo le basi per far nascere il secondo settore nel quale attivare il progetto cicloturistico provinciale. Eccoci a Villa Frua per un bell’incontro con il vicesindaco, Mario Iodice, l’assessore allo sport, Barbara Sonzogni e la responsabile di Agenda 21 Laghi, Silvia Pozzi. Un incontro molto propositivo sulla scia di quelli fatti finora, un’ulteriore conferma che il progetto piace molto. Il comune e Agenda 21 Laghi sono già operativi sul fronte della gestione sentieristica e questo è senz’altro un ottimo punto di partenza per implementare il cuore del progetto: gli itinerari cicloturistici. Tante le iniziative introdotte dall’amministrazione comunale e i progetti che potranno sicuramente interagire con # Varese #DoYouBike? Punti convenzionati, colonnine di ricarica e guide saranno gli argomenti da trattare e su cui senz’altro far confluire le varie sinergie. Infine, sul fronte trasporti Laveno Mombello rappresenta un punto centrale in quanto è il principale punto d’attracco e il collegamento più importante con la sponda piemontese. Tutti elementi importanti che porteranno a comporre quel puzzle che ci permetterà di fare della Provincia di Varese la prima completamente votata al cicloturismo per le famiglie, per gli amatori e per gli sportivi. Varese, come sempre, vuole pedalare. E anche questa volta lo vuole fare sul serio.

29 novembre 2021 – Cuasso al Monte

29 novembre 2021 – Cuasso al Monte

Cuasso3Loredana Bonora, appena eletta Sindaca di Cuasso al Monte, mostra l’entusiasmo di una persona che ama il proprio territorio ed è decisa a svilupparlo perché ne conosce il valore. A Cuasso cicloturismo significa mountain bike, enduro, adrenalina ma anche storia e natura immersi in un territorio al confine svizzero che non ha niente da invidiare ai rinomati luoghi elvetici.

Panorami mozzafiato, la linea Cadorna con le sue postazioni, i boschi secolari fanno di Cuasso al Monte e di tutti i territori limitrofi un’area che permette di fare piacevoli scoperte. A Cuasso esiste un’associazione, la Valceresio Bike, molto attiva sul territorio e un sicuro valore aggiunto; ci sono diversi ristoranti che possono candidarsi ad essere attrattivi; il lago Ceresio e la vicina Svizzera sono sicuramente bacini di utenza importanti così come l’area Unesco del Monte S. Giorgio.

I progetti che l’amministrazione comunale sta portando avanti sul fronte escursionistico legato al benessere e alla salute anche tramite l’implementazione di servizi per le malattie respiratorie dell’ospedale saranno sicuramente elementi che potranno essere valorizzati da un turismo come quello in bicicletta. Questo entusiasmo ci conferma la giusta direzione intrapresa e soprattutto che il confronto diretto con gli abitanti del territorio sono elementi fondamentali per la buona riuscita di un progetto così ambizioso: far diventare la Provincia di Varese la prima ad avere una rete di servizi per il cicloturismo uniformi in tutto il suo territorio.