Cuasso3Loredana Bonora, appena eletta Sindaca di Cuasso al Monte, mostra l’entusiasmo di una persona che ama il proprio territorio ed è decisa a svilupparlo perché ne conosce il valore. A Cuasso cicloturismo significa mountain bike, enduro, adrenalina ma anche storia e natura immersi in un territorio al confine svizzero che non ha niente da invidiare ai rinomati luoghi elvetici.

Panorami mozzafiato, la linea Cadorna con le sue postazioni, i boschi secolari fanno di Cuasso al Monte e di tutti i territori limitrofi un’area che permette di fare piacevoli scoperte. A Cuasso esiste un’associazione, la Valceresio Bike, molto attiva sul territorio e un sicuro valore aggiunto; ci sono diversi ristoranti che possono candidarsi ad essere attrattivi; il lago Ceresio e la vicina Svizzera sono sicuramente bacini di utenza importanti così come l’area Unesco del Monte S. Giorgio.

I progetti che l’amministrazione comunale sta portando avanti sul fronte escursionistico legato al benessere e alla salute anche tramite l’implementazione di servizi per le malattie respiratorie dell’ospedale saranno sicuramente elementi che potranno essere valorizzati da un turismo come quello in bicicletta. Questo entusiasmo ci conferma la giusta direzione intrapresa e soprattutto che il confronto diretto con gli abitanti del territorio sono elementi fondamentali per la buona riuscita di un progetto così ambizioso: far diventare la Provincia di Varese la prima ad avere una rete di servizi per il cicloturismo uniformi in tutto il suo territorio.